domenica 7 ottobre 2012

Necrosi asettica testa del femore

Abbiamo già trattato in passato la Necrosi asettica della testa del femore in un articolo del 2009, oggi vogliamo approfondire quelli che sono gli aspetti genetici ed il controllo ai fini della riproduzione. In Italia le centrali di lettura per la displasia dell’anca (FSA e CeLeMaSche) sono anche accreditate per la certificazione della necrosi asettica della testa del femore. I veterinari autorizzati dalle centrali di lettura possono eseguire le indagini radiografiche ed emettere la diagnosi di “affetto” o “esente”. 

necrosi-asettica-testa-del-femore

Il protocollo prevede l’esecuzione di una radiografia del bacino in proiezione ventrodorsale standard (VD1). Il cane sottoposto ad esame deve essere identificato e i suoi dati corrispondere a quelli del pedigree: microchip e proprietario. La radiografia viene eseguita con il cane in “sedazione” come per la displasia dell’anca, la posizione va controllata attentamente in modo da avere i femori ben distesi e paralleli tra di loro e alla colonna vertebrale, il bacino deve essere simmetrico e le rotule al centro dei condili omerali. La diagnosi viene emessa subito dopo l’esecuzione della radiografia. Per l’ufficializzazione dell’esame è necessario inviare l’apposita modulistica alla centrale che controlla i documenti, li registra e poi invia una copia del referto al proprietario del cane, una copia all’ENCI, una al club di razza ed una al veterinario esecutore. 
La certificazione può essere richiesta da chiunque possegga un cane ed abbia intenzione di farlo riprodurre, è fondamentale per chi vuole allevare anche solo a livello amatoriale.

Esistono delle razze in cui è fortemente indicata l’esecuzione dell’indagine:
BARBONE TOY 
CARLINO 
YORKSHIRE TERRIER 
E ci sono razze in cui è indicata l’esecuzione:
WEST HIGHLAND WHITE TERRIER 
CAIRN TERRIER 
BOSTON TERRIER 
FOX TERRIER
JACK RUSSEL TERRIER 
CHIHUAHUA 
BARBONE NANO 
LHASA APSO 
PINSCHER 
AUSTRALIAN TERRIER 
BASSOTTO 
BICHON  FRISÈ 
COCKER SPANIEL 
LAKELAND TERRIER 
PICCOLO LEVRIERO ITALIANO 
VOLPINO DI POMERANIA 
SCOTTISH TERRIER 
PECHINESE 
MALTESE 
SCHNAUZER NANO 

Se avete necessità di eseguire l’indagine o volete maggiori informazioni in merito contattate la nostra Clinica Veterinaria per mail o per telefono.
Clinica Veterinaria Borgarello: 0116471100 – info@clinicaborgarello.it

A Cura del Dott. Bartolomeo Borgarello

  Se ti è piaciuto l'articolo, iscriviti al feed o alla newsletter per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti di TGVET.net.

Bookmark and Share

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails

Caricamento in corso...

Ultimi 10 articoli pubblicati

Gli autori degli articoli



Inserisci il nostro link nel tuo sito: